Ieri sera sono stata con Lory e Paolo in Piazza Maggiore perché proiettavano La stanza del figlio di Moretti. Era prevista anche la presenza del regista in persona, e cosi’ e’ stato, anche se solo dopo numerosissime polemiche varie. La recensione del film la lascio fare a lory, che e’ piu’ bravo, io voglio solo dire che Nanni Moretti non mi sta molto simpatico. Diciamo pure che non lo e’ per nulla, simpatico. Oltretutto e’ di un’egocentrismo sfrenato. Ha creduto possibile che 1000 persone avessero voglia di ascoltare per mezzora pagine del suo noiosissimo diario, mentre in realtà desideravamo solo vedere il benedetto film. Insomma, per quanto incredibile sia, pur non essendo certo fascista e con tanto di bandiera della pace appesa al balcone, ammetto che il signor Nanni Moretti non mi piace. Il film invece si, abbastanza.

6 thoughts on “

  1. anonimo

    film stupendo e lui è un genio..e come tutti i geni egocentrico..consiglio palombella rossa, bianca e caro diario!Silvietta

    Reply
  2. B612

    ..alla mostra del cane Sergio Romiti elisina disse:”sto coso so farlo ank’io!mi fa inkazzare”.Il film di Nanni Moretti l’avrei fatto io e l’avrei fatto senza dubbio meglio.
    Questa è la classica cultura ke creano i media.Moretti è l’Armann del cinema.anzi.se lo sogna.
    più c penso più il 4 gli stà largo.
    3 SECCO..

    Reply
  3. elisina

    mhbrf….Pero’ l’idea del film e’ bellina..cioe’…magari poteva evitare di rovinare le inquadrature pur di stare sempre al centro, pur di dire tutte le battute piu’ belle lui (e dirle male)…mhf…pero’ insomma, non e’ cosi’ male come dite…romiti CESSO

    Reply

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s