Delle cose che dovrebbero indignare

Ieri sera siamo stati all’Osteria dello Scorpione che non mi dispiace affatto. Sorvolo su quanto ci è voluto per fare da casa di Marci a via Saragozza e ritorno, al gelo.

Ovviamente non poteva mancare un brutto incontro: arrivati in via del Borgo io e il bellino cerchiamo una cabina per telefonare, nel mentre arriva un tipo loschissimo tutto sporco di sangue, con le lacrime agli occhi, evidentemente fatto, mormorando “Ragazzi…chiamate un ambulanza…sto male…”.

Non c’era un’anima in giro, il tipo si avvicinava, io continuavo a fissare terrorizzata le inquietanti macchie di sangue, il bellino gli diceva “C’è qua la cabina, chiamala tu…funziona anche senza gettoni” e intanto mi spingeva sempre più lontano.

In pratica siam corsi via con il tipo che ci fissava.

Stamattina mi sveglio e apro Repubblica, vedo che hanno condannato Dell’Utri a 9 anni e mi compiaccio: non andrà mai in galera ma almeno non potrà più avere cariche politiche.

Dell’Utri, colui che è stato definito “L’ambasciatore di Cosa Nostra”, e Berlusconi, è come fossero la stessa persona: non hanno fatto un passo l’uno senza l’altro fin dall’università.

Negli anni del processo sono stati chiamati come testimoni Gianni Letta, Maurizio Costanzo e anche Enrico Mentana. Il testimone Silvio Berlusconi si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Anche lo stalliere di Berlusconi, Mangano, è un mafioso, il che mi fa pensare che il nostro presidente del consiglio è veramente sfortunato ad incontrare cosi tante cattive amicizie.

Comunque in america si è dimesso il Capo della Sicurezza Interna perchè da un indagine si è scoperto che anni fa aveva assunto una baby sitter non in regola.

Mi viene da ridere. L’america è il paese più immorale che riesco a immaginare, eppure li ci si dimette per una dipendente in nero quando qui le più alte cariche dello Stato sono in mano rispettivamente a un mafioso, un fascista, un idiota, assolutamente CERTIFICATI.

8 thoughts on “Delle cose che dovrebbero indignare

  1. kairos53

    …..molto triste il primo evento…in politica…trovo tutto tristemente scontato…
    ma il tuo post mi suscita anche nostalgia….se non sbaglio..riconosco Bologna…la “mia” Bologna di un tempo lontano..tra serate in osteria..fumo…vino..e la voglia di vivere un presente intenso..ed un futuro migliore…
    un sorriso…
    Kairos

    Reply
  2. GrazieSilvio

    “arriva un tipo loschissimo tutto sporco di sangue, con le lacrime agli occhi, evidentemente fatto, mormorando “Ragazzi…chiamate un ambulanza…sto male…”.
    Non c’era un’anima in giro, il tipo si avvicinava, io continuavo a fissare terrorizzata le inquietanti macchie di sangue, il bellino gli diceva “C’è qua la cabina, chiamala tu…funziona anche senza gettoni” e intanto mi spingeva sempre più lontano.
    In pratica siam corsi via con il tipo che ci fissava.”

    Un bell’esempio di solidarieta’ verso il prossimo (oltre che di omissione di soccorso, reato penale). Che schifo di gente. Buon Natale

    Reply
  3. blacksmith

    mi dispiace per quel poveretto. magari aveva davvero bisogno d’aiuto. ma non voglio fare polemica…. solo il pensiero di una persona che prostra ai piedi di silvio e va in giro a rompere le palle agli altri mi fa venire il voltastomaco…. però quel poveretto….

    Reply
  4. elisina

    l’ambulanza l’abbiam chiamata, ma da lontano, caro grazie silvio. Purtroppo, e dico purtroppo, nel 2004 quando una persona si avvicina macchiata di sangue, palesemente drogata e nonostante sia esattamente di fianco ad una cabina, ti si avvicina sempre di piu insistendo perchè sia TU a chiamare…ecco…purtroppo mi pare il caso di dubitare sai? Caro grazie silvio, immagino che tu gli avresti offerto il tuo cellulare e poi lo avresti invitato a fermarsi da te per la notte, ma sai, noi comunisti siamo un po diffidenti…

    Reply

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s