brividi

Do intenzionalmente le spalle al libro di statistica che mi occhieggia sogghignando e intanto fuori dalla finestra schegge bianche trafiggono l’aria nel cono di luce del lampione.
Non ho mangiato pressochè niente, mi stringo nella felpa beige e vorrei lamentarmi con qualcuno dei brividi e del vago senso di nausea.
Mi farei coccolare come una bambina, e mi farei provare la febbre anche se so benissimo di non averla.
Difatti non ho proprio un bel niente, è solo la mia stupidissima emotività, e poi comincio a sentirmi un filino senza forze.

5 thoughts on “brividi

  1. Ozren

    …da queste parti pare che all’improvviso il sole si sia spento e che non basti insistere sull’interruttore per riuscire a vedere qualcosa oltre il muro di pioggia. Stasera ci sono i Perturbazione un buon motivo per uscire, non fosse per questo umido freddo che incita al raccoglimento. Vorrei avere la forza di arrivare al concerto, ma mi faccio acchiappare dal letto e dal suo calore tiepido, da Mingus in sottofondo.

    Reply

Leave a Reply to JaneGallagher Cancel reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s