clap your hands say yeah!

La situazione è questa: ti sei svegliata alle undici, mangi ciliegie ascoltando i Clap your hands say Yeah! e non hai per nulla l’aria di una che domani ha un esame.
Però ce l’hai, domani, un esame.

Ma non voglio fare la splendida, in realtà da dieci giorni vivo sui libri e quindi ho la coscienza pressochè immacolata, solo che oggi è domenica e ormai è scientifico che io la domenica non abbia voglia di combinare un bel niente.
Mi sono fatta tagliare via due centimetri di capelli ed è come se in questo modo volessi che tutto restasse immutato così com’è, esattamente precisamente com’è ORA.
E ho appeso in camera un enorme quadro di plexiglass riempito delle facce sorridenti delle persone a cui voglio bene. Ogni tanto lo guardo e mi sento felice, felice di tutti loro, e di me.

Adesso devo raccogliere la forza morale necessaria e tentare di far somigliare questa domenica sonnolenta ad un "giorno prima dell’esame", spaventarmi un pò, pentirmi di quel che non ho fatto, invocare l’aiuto divino, sentirmi colpevole, andare a lamentarmi un pò dalla mamma.

6 thoughts on “clap your hands say yeah!

  1. anonimo

    Bel blog! Anche io domani un esame…e anche io zero voglia di fare niente oggi…secondo me è anche perchè dopo una settimana passata a incrociare gli occhi sul libro è normale rompersi la domenica. Cioè, anche il buon Dio il settimo giorno si riposò no? 🙂

    Ciao, Lisa

    Reply

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s