l'anno delle stelline

Stanotte una scia luminosissima ha attraversato l’angolo di cielo nero che guardavo senza realmente guardare.
Ho aperto la bocca sorpresa come una bambina a cui mostrano un qualcosa di nuovo e bellissimo, ho visto la scia bruciarsi fino a spegnersi con un ultimo sussulto, ho chiuso gli occhi stretti stretti e con una faccetta concentratissima ho espresso un desiderio.
Non avrei voluto essere in nessun’altro posto, con nessun’altro, per la mia prima stella cadente dell’estate, perchè si sa che le stelle cadenti sono una faccenda mica da poco.

In questi giorni, per fare un riassunto, vado a letto alle tre e mi sveglio presto piena di sonno, al lavoro arrivo tardi e non faccio in tempo ad entrare che già mi hanno portata a prendere il caffè in via d’Azeglio, nonostante ciò mi fanno complimenti e io metto su un ghignetto da sfacciata, poi  ceno in posti discutibili  dove mi diverto da morire, passo serate dolcissime che sanno di gelato, mangio un sacco di pesche, studio poco e mi addormento leggendo Domani nella battaglia pensa a me di Javier Marìas.
Ma io mi merito tutto questo?
Non ne sono poi così sicura, ma nel dubbio meglio fare la disinvolta.

6 thoughts on “l'anno delle stelline

  1. anonimo

    Vorrei essere una stella
    per risplendere nel cielo buio.

    Vorrei essere una stella
    per essere invidiato da chi,
    col naso verso il cielo
    mi guarderà incantato.

    Vorrei essere una stella
    perché so di avere il coraggio
    di bruciare fino all`ultimo,
    per qualcosa in cui nessuno crede più.

    Reply
  2. anonimo

    Tutto quello che un uomo
    sognare potrà forse un giorno realizzerà…nella mia stanza aspetto il mio momento
    Sono qui, aspetterò
    Io, aspetterò

    Reply

Leave a Reply to elisina Cancel reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s