we'll design a clever disguise

Stenderei un velo pietoso sul fatto che oggi non ho combinato un emerito, perchè sono contenta e non voglio incrinare un bel niente pensando ai doveri e ai sensi di colpa e a chissà quali altre oscenità nascoste dietro l’angolo.
Perchè poi, diciamocela tutta, se una se ne sta qui mangiucchiando uno yogurt e ascoltandosi i Cut Copy e i Ratatat, mica è nello stato d’animo da farsi venire paranoie.

Ho lo stato d’animo, invece, per pensare alle città del mondo, e per piantare gli ennesimi bulbi che mi sono comprata e che renderanno il mio terrazzo una specie di oasi olandese, e per giocare con la cagnetta brutta, e per cucinare un dolce fatto di cioccolata e biscotti anche se non lo so cucinare.

1 thought on “we'll design a clever disguise

  1. DellaRocca

    Il buon Renoir diceva una roba del genere: “nella vita non bisogna far altro che sognare e bighellonare…”

    Quando sono in paranoia, penso a questo, e un pò mi rilasso!

    Un abbraccio,

    Giulio

    Reply

Leave a Reply to DellaRocca Cancel reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s