Non finirò mai di stupirmi di quanto possa essere cafona la gente, dovrei scrivere un libro sulla clientela di un negozio per adolescenti chic. Stanotte ho sognato un sacco di cose, pensieri così così alimentati dalla febbre, e ho sognato anche Bettinelli, che però, nonostante tutto, rideva.

E adesso ho un raffreddore scandaloso, vorrei nascondermi sotto al piumone per un sacco di tempo.

1 thought on “

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s