Cominciam male…

La giornata è cominciata malissimo, per la serie cose che possono succedere solo a me.

Porto la cagnetta brutta al parco, che per l’occasione si è trasformato in un lago di acqua e fango primordiale, e sono conciata come una completa deficiente (pigiama, stivali, giaccone, cappellino di lana). Mi inzozzo che peggio di così non si può, entro al bar, dico alla cagnetta di aspettarmi al tavolino, prendo la brioche e il caffè e mi conquisto miracolosamente una copia del giornale. Mi siedo contenta e sospiro, poichè inizia il momento più gudurioso dell’intera giornata. Mentre mangio la brioche arriva un vecchio che mi chiede se può prendere il giornale ma evidentemente è una domanda retorica perchè l’ha già preso e io sto ancora masticando attonita il bordo del cornetto.
Dopodichè compare sulla scena l’omino di Piazza Grande e succede questo:

Omino di Piazza Grande:  "giornale giornale…prendere giornale…"
Elisa:      "No, la ringrazio…"
OPG:    "Io fame, tanta fame, un euro brioche, io no mangiato…"
E.:  "Va bene, fai colazione e te la pago io, ok? Cosa vorresti?"
OPG annuisce soddisfatto e sentenzia: "Brioche"
Mi alzo, sentendomi un pò madre teresa di calcutta e gli dico "Come la vuoi? Salata, dolce?"
E lui, con l’aria vagamente stronza di cui avrei dovuto insospettirmi: "Cioccolata!"
Gliela indico, e faccio "Questa è alla cioccolata, prendila pure.."
OPG è indeciso, ne tocca quattro diverse, non è affatto convinto che gli vada bene proprio quella ed emette un mugugno tipo "MMhh…."
Inizio a innervosirmi e lo guardo di traverso, lui mi guarda e con la faccia scocciata dice: "Sì ma di là, altro bar, brioche più cioccolata, più cioccolata! Andare di là!"

Sono attonita. Mormoro "Stai scherzando o dici sul serio?

Al che lui prende la prima pasta che aveva palpeggiato, ma esternando grandiosa insoddisfazione, e a me viene la nausea. OPG si allontana dicendo ciao bella e spiluccando la pasta svogliato, e io penso che sarà la decima brioche che mangia questa mattina, e che al confronto con lui la cagnetta sta morendo di fame.

Affranta pago il conto, mentre il vecchio cafone che mi ha rubato il giornale mi compiange dicendo che gli immigrati dovrebbero tornare a casa loro perchè sono tutti ladri e truffatori e assassini.

6 thoughts on “Cominciam male…

  1. anonimo

    E’ l’umanità delle persone, cara mia. Che siano italiane o straniere, ricche o povere, bastadi o “brava gente”.

    Reply

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s