1998 le Canard enchaîné

Mi sono tornate in mente, ma non so perchè, le mattine d’inverno in cui scappavo da scuola e andavo a rifugiarmi nella biblioteca di Villa Spada. E mi è tornato in mente il piacere assoluto di nascondermi tra gli scaffali pieni di vecchie riviste catalogate e inumidite dal tempo, indisturbata e vogliosa di sonno.
Andavo alla lettera F, facevo scorrere le dita sulla fila delle copie di Frigidaire, e dopo averne scelta una senza alcuna logica, mi sedevo per terra, la schiena appoggiata alla libreria, e con addosso la sensazione inspiegabile ma bellissima di stare frugando in un qualche pericoloso tesoro, mi annegavo tra i fumetti di Andrea Pazienza, gli articoli, e le storie, già allora vecchie di anche dieci anni ma ancora così scandalosamente rivoluzionarie…

1 thought on “1998 le Canard enchaîné

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s