la rivoluzione non si processa

Non mi interessa per niente se stanotte nevica e non me ne frega nulla se il capitano Giuliacci ha detto che la bella stagione è lontanissima… Me ne frego dei loro terrorismi invernali!
Io sono una guerrigliera della primavera, una rivoluzionaria primaverile, e oggi ho commesso un atto veramente ma veramente provocatorio: l’acquisto di ben tre cose assolutamente immettibili al di sotto dei venti gradi. Però adesso non datemi della materialista, lo sapete tutti che la rivoluzione non si processa.
E poi non è soltanto questo, non è soltanto che compro tshirt gialle con sopra il disegno di una giraffa, ho proprio una voglia di terribile di fare cose, di vedere posti, anche posti dietro l’angolo, di dormire come dico io con chi dico io, di pranzare come dico io con chi dico io…

Non voglio niente di assurdo, niente di strano o di costoso. Voglio soltanto tempo, e sole che batte su vestiti di cotone a fiori.

3 thoughts on “la rivoluzione non si processa

  1. anonimo

    Il capitano Giuliacci non capisce nulla. Io lo ignoro e ignoro pure i piedini congelati. Indosso ballerine e mangio gelati enormi.

    Dici che funzionerà? 😉

    MDV

    Reply
  2. bruder84

    Nonostante il mio animo candido e non belligerante mi associo volentieri alla battaglia (le allergie primaverili sono però un durissimo prezzo da pagare..)

    Reply

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s