26-10=16

http://www.youtube-nocookie.com/v/XZCZRTcY3uA?fs=1&hl=it_IT&rel=0&color1=0x006699&color2=0x54abd6

Nella mattina del mio compleanno mi sveglio lentamente, do forfait al lavoro, e brindo ai miei sedici anni con una moka intera di caffé. Santé!
Sedici anni, s’intende, grazie a te e al nostro magnifico lavoro di regressione, altrimenti sarebbero molti di più.
Dalla terrazza sbircio fuori e c’è il sole, l’aria è fresca, e ogni cosa è al suo posto: il mio cuore, la mia famiglia, Polpetta, le orchidee, la felicità.
So che non tutto resterà così sempre, lo so perchè non sono una sciocca, ma voglio ricordare che l’oggi è un inno alla serenità, alla fiducia nella bellezza delle cose; l’oggi è addormentarci guancia a guancia mentre aspettiamo la mezzanotte, svegliarmi con le parole affettuose di Elena e Francesca, andare a pranzo dai nonni e bere un bicchiere di vino con loro, sapere che stasera ci sei tu.
L’oggi è una meraviglia di pace ed entusiasmi, ed io me lo ricorderò sempre.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s