terapia

Sto per annotare una considerazione molto banale.
Semplicemente: ci sono persone che tipicamente rendono felici gli altri, li fanno sentire bene, amati, comprensi, accolti. Persone ironiche, allegre, empatiche. Poi, ovvio, queste persone possono anche ferire qualcuno che ha con loro un rapporto profondo perchè la vita è una cosa complessa, ma in linea generale, nella quotidianità, fanno bene a chi li circonda, e il loro arrivo riempie tutto, fa sorridere, mette in pace.
Poi ci sono persone che invece sono sempre fuori tempo, pisciano per così dire sempre fuori dal vaso, drammatizzano situazioni assai sciocche, riescono a tirare fuori un disastro da un contrattempo. Musoni, fastidiosi, irritanti, arroganti, maleducati uomini fuori sicronia che riescono a rovinare le giornate a chi li circonda senza un buon motivo al mondo.
Ho ovviamente in mente un esempio vivente per ognuno dei due casi, e sto annotando questa cosa assai banale, perchè semplicemente io mi ricordi di impegnarmi, per quanto è in mio potere, a tenere lontano persone della seconda categoria e a non diventare mai mai mai simile a loro. Spero, insomma, non ci sia niente di genetico in tutto ciò.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s