Ciao pulce

Sei stata la regina del mio cuore dal primo momento in cui ti ho avuta in braccio, ti ho amata da quell’istante esatto, e voglio proprio dirti che non c’è fine a questo amore, nemmeno ora che sei su qualche altro pianeta alieno per cagnine intelligentone come te. 

Sono stati quindici anni meravigliosi, per buona parte spensierati, e anche se gli acciacchi negli ultimi anni si erano fatti sentire, hai sempre mantenuto uno spirito vispo ed esigente, allegro e furibondo, da vera piccola guerriera. Non ho mai conosciuto una bestia coraggiosa come te, hai affrontato interventi, dolore e fisioterapie, visite, cadute, fatiche, tutto senza battere ciglio, e ci hai tenuti tutti in riga, come doveva essere. 

E ci hai amati anche tu, lo so per certo perché sapevi dimostrarlo molto bene, ed eri felice con noi. È un sollievo sapere di averti dedicato tutto il tempo possibile, di non averti trascurata o messa in secondo piano… eppure ora mi dispiaccio del poco tempo che è stato, di quanto poco siano durati questi 15 anni e di quanto altro avremmo potuto fare noi tre insieme. 

Non dimenticherò le nanne galattiche, non dimenticherò i pranzi forsennati con te indemoniata, non dimenticherò le notti con il tuo russare sereno e non dimenticherò le giornate al parco, stesi sull’erba, con te addormentata su di noi. Piango solo a nominarle.

Ti amo piccola nostra, ti amo in un modo denso di nostalgia. Fai buon viaggio, io spero tanto, tantissimo, di rincontrarti da qualche parte, chissà mai.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s