Monthly Archives: December 2003

La mia macchinina e'…

La mia macchinina e’ arrivata finalmente! E’ bellissima come immaginavo. Per il resto c’e’ da dire che e’ incredibilmente divertente sentire una delle persone che passeranno il capodanno con te lamentarsi con un mezzo estraneo di che capodanno di merda che gli toccherà passare, con gente altrettanto schifosa…manco l’avessero obbligata! ahah…C’e’ chi, impegnandosi, riesce ad essere veramente disgustoso. Non che la cosa sia grave, e’ solo triste pensare che festeggeremo l’anno nuovo e in mezzo a noi ci sarà chi ci disprezza tanto…svilisce l’entusiasmo! Sempre che ancora esista l’entusiasmo per Capodanno. Io questa sera sono stata davvero felice, con la solita personcina presuntuosa ma piuttosto adorabile (che poi legge qui e si gonfia d’aria come una mongolfiera), e poi ho portato la Camilla a farsi vedere al Qui Quoz da tutti, dove si e’ mezzo preparata questa cosa del Capodanno a Montecorone…speriamo! Va tutto bene…

Mal di testa che mi …

Mal di testa che mi pulsa sulle tempie, sono stanca, e’ stata una bella serata in fondo. Non so perché a volte io mi senta triste cosi’, per nulla. Eppure tutto va bene. Stasera ho visto Fede, e poi alla Frasca tutti gli altri, tutti tutti, anche i non amici che pero’ mi fa piacere vedere, persino Mike che non vedevo da un sacco. Devo aver qualcosa che non va dentro di me..qualcosa che si e’ scombinato…mah… Ma davvero va tutto benissimo: domani forse mi arriva anche la macchina. Magari e’ solo che e’ tardissimo e devo dormire un po’ di ore, decentemente.

Pacco bomba a Prodi,…

Pacco bomba a Prodi, nella solita mia adorata via Gerusalemme. Dentro il pacco, “Il piacere” di D’Annunzio. Io detesto D’Annunzio. Lui e i suoi esercizi estetici di stile. Comunque, a me non frega niente di chi manda o non manda i pacchi bomba. Enrico Mentana puo’ dire quello che vuole, il Tg5 puo’ fare le sue supposizioni, e il questore di Bologna può inventarsi l’ennesima sconosciutissima sigla anarchica (A.L.P, B.R.C, C.C.P, FAI, A.N.F.P…e quanto di piu’ creativo esista), tanto io non ci credo. Non e’ che io abbia delle mie idee in proposito, non ci credo e basta, a quello che mi dicono. Pero’ mi piace Prodi, con la sua faccia tranquilla che mi ricorda quella di mio nonno quando vuole sminuire un problema. Mi piace che sia sceso in maglioncino blu, che fa cosi’ Bologna, senza camicia, con le maniche arrotolate su, a ridere con i giornalisti per via del libro di d’annunzio.

Poi non mi riesce proprio di parlar della mia vita perché quel che succede in giro e’ troppo grande. 40 mila morti in Iran , o piu’, non so, e’ agghiacciante.

E' passato il Natale…

E’ passato il Natale senza nessun particolare avvenimento eclatante. Solita routine piacevole, regali, soldini, tanto mangiare. C’e’ di bello che mi sono arrivati i soldini di quel bellissimo lavoro che ho fatto un mese e mezzo fa (sorridere e distribuire ai passanti volantini di un certo film….risultato: io e la “collega” Lidia dopo 1 ora di scoglionamento, abbiamo buttato i benedetti volantini nel bidone ricliclaggio carta di piazzetta non so che e ci siamo date allo shopping sfrenato). Insomma, questi 300 eurini, per nulla guadagnati, vanno ora a finire diretti diretti nel fondo Interrail per la prossima estate! . . . . Quel che e’ preoccupante invece, e’ il programma Capodanno: siamo alla disperazione quasi. Come dice mio cugino: ” A settembre gran idee e poi va tutto a puttane!”

Oggi me ne tornavo a…

Oggi me ne tornavo a casa dal centro e su via Farini mi hanno sbarrato la strada dicendo che a Santo Stefano c’era una bomba, e quindi non era proprio possibile procedere. Mentre giravo il motorino e me ne tornavo da dove ero venuta, ho pensato a come mi sarei sentita se realmente fosse successo qualcosa alla mia città. Non importa che io dia una risposta, questa città e’ casa mia piu’ della mia stessa casa.

Costui e' un p…

Costui e’ un pesce rosso Demekin, cioe’, una specie di pesce rosso che é in realtà nero, con gli occhi da rana e l’espressione deficiente. La bellezza non é il suo forte, ma e’ simpatico. Questo era il mio regalo per Lory, e sono felice che gli voglia già cosi’ bene! Cosi’ tanto bene che si pone già domande importanti sul senso della vita del povero Baldassarre, e tanto da avergli già preso un’amichetta e una vaschetta piu’ grande. Il senso dell’essere pesce, ancora non lo so, ma immagino ci sia anche per lui un perché. Io lo adoro..poverino..lui e quei suoi occhi che vanno contro natura.